Piccolo Atlante della Corruzione

“Piccolo Atlante della corruzione” è un Laboratorio sperimentale inaugurato come progetto pilota nell’anno accademico 2013/2014 a Roma e a Minturno (LT) con la partecipazione di 400 studenti dei licei romani Giuseppe Peano, Plinio Seniore, Cornelio Tacito, Teresa Gullace Talotta, e del liceo Leon Battista Alberti di Minturno (LT). Il Laboratorio è stato realizzato con impegno e motivazione straordinari e ha portato alla nascita di cinque Atlanti di natura scientifica sul fenomeno della corruzione.
Clicca qui per scaricare gli Atlanti.         per informazioni: Beatrice Ravaglioli ( bearavaglioli@tiscalinet.it - cell. 3358167422 )

Materiale di consultazione per l'a.s. 2014-2105

 

 

1.La ragione che già di per sé sola dovrebbe indurre gli elettori a votare No nel prossimo referendum costituzionale, è la seguente: essendo stata dichiarata, con la sentenza n. 1 del 2014, l’illegittimità del c.d. Porcellum in considerazione dell’«eccessiva sovra-rappresentazione della lista di maggioranza relativa» (il PD anziché 165 seggi ne aveva ottenuti 292, il PdL anziché 148 seggi ne aveva ottenuti solo 97 e il M5S anziché 166 ne aveva ottenuti solo 108), le Camere avrebbero dovuto essere immediatamente sciolte dal Presidente della Repubblica con conseguente convocazione dei comizi elettorali per un nuovo Parlamento.

Segue su:

http://www.libertaegiustizia.it/2016/11/06/una-riforma-eversiva-della-costituzione-vigente/

 

Sorry, the comment form is closed at this time.

© 2016 Circolo di Roma Suffusion theme by Sayontan Sinha