Piccolo Atlante della Corruzione

“Piccolo Atlante della corruzione” è un Laboratorio sperimentale inaugurato come progetto pilota nell’anno accademico 2013/2014 a Roma e a Minturno (LT) con la partecipazione di 400 studenti dei licei romani Giuseppe Peano, Plinio Seniore, Cornelio Tacito, Teresa Gullace Talotta, e del liceo Leon Battista Alberti di Minturno (LT). Il Laboratorio è stato realizzato con impegno e motivazione straordinari e ha portato alla nascita di cinque Atlanti di natura scientifica sul fenomeno della corruzione.
Clicca qui per scaricare gli Atlanti.         per informazioni: Beatrice Ravaglioli ( bearavaglioli@tiscalinet.it - cell. 3358167422 )

Materiale di consultazione per l'a.s. 2014-2105
Il Marnetto Quotidiano Raspodie: Vita e pensieri di Rasputin

SOVRANITA'

Insultare i lavoratori che scioperano non è democratico, né di sinistra, né moderno. Renzi vuole liberalizzare il licenziamento individuale, pensando così di far uscire il Paese dalla crisi. E pretende pure il consenso dei lavoratori. L'arroganza è l'effetto collaterale dell'onnipotenza. Invece ci saranno migliaia di lavoratori il 12 che rinunciano ad una giornata di stipendio, pur di non dare il proprio silenzio-assenso. Per dimostrare che la dignità della tutela del lavoro è la vera sovranità di un popolo. In una Repubblica democr

Leggi tutto

PUDORE

Voglio manifestare piena solidarietà ai parenti delle vittime dell'amianto. Per una giustizia che non ha fatto giustizia. La Cassazione ha dichiarato prescritto il reato del miliardario svizzero, Shimideidiny, anche se continuò per anni a produrre eternit, quando le prove della sua nocività erano inconfutabili. Così tutti hanno toccato con mano l'ennesimo scandalo della disfunzione della giustizia. Fatta di processi troppo lunghi e prescrizioni troppo corte. Una pacchia per i delinquenti, la disperazione per le vittime. Si parla da tempo

Leggi tutto

RITARDISMI

La politica arriva sempre tardi. Se ci sono le occupazioni delle case, significa che non si è pensato per tempo alla costruzione di abitazioni sociali in modo adeguato ai bisogni e con regole di assegnazione ferree. La politica che sa solo sgombrare gli occupanti è arrivata tardi. Quando la pioggia fa franare le case, significa che non si è pensato per tempo alla corretta gestione del territorio. La politica che sa solo sgombrare le macerie è arrivata tardi. Quando i flussi di migranti vengono smistati e abbandonati in territori già cri

Leggi tutto

4 DOMANDE

Cos'è il "bomb jammer" che la scorta del magistrato Di Matteo chiede invano da tempo, nel silenzio del Ministro Alfano? E' un disturbatore di onde, che si monta sull'auto da proteggere e impedisce di far funzionare detonatori a distanza per far esplodere bombe, come avvenne nell'attentato a Falcone. Perché tutta questa urgenza? Perché Il pentito Galatolo ha parlato di tritolo già arrivato a Palermo per far saltare in aria l'auto del giudice Di Matteo. E ha aggiunto che a volere la morte del magistrato che si sta occupando della inquietan

Leggi tutto

USTIONE

Io vorrei vedere te, che abiti in centro, se ti trovassi a casa mia, in periferia, con gli zingari che bruciano i cavi rubati per vendersi il rame. E la puzza acida del fumo nero che ti entra nelle narici, in casa, si attacca sui muri, sui panni stesi. Io vorrei vedere te, che parli di integrazione, con la polizia che ti dice che non può fare niente, con i vigili che non ci sono, le regole che non ci sono e la sensazione di essere sola davanti ai neri abbandonati e spaventati che ci spaventano. Valle a dire a un altro le tue belle parole.

Leggi tutto

NOTE PECHINESI

Il capitalismo non è sostenibile. Lo si vede bene da qui, a Pechino, dove - nella sua espressione più estrema - ha imposto le più grandi modifiche urbanistiche, spingendo in alto grattacieli e consumi, ma senza riuscire a risolvere le macroscopiche differenze sociali. Non esiste il cinese medio, perché non esiste una classe media diffusa. La società è polarizzata tra i nuovi ricchi delle grandi città con le grandi macchine e i milioni di poveri delle campagne con le vecchie biciclette. Che continuano a inurbarsi per migliorare la pro

Leggi tutto

VERITA' PER I GIOVANI MASSACRATI IN MESSICO - LETTERA APERTA ALL'AMBASCIATORE

Ambasciatore del Messico, Miguel Ruiz-Cabañas Isquierdo, l'Italia è sconvolta di fronte all'omicidio di 43 studenti, avvenuto nel suo Paese a fine Settembre e ancora privo di un accertamento credibile di fatti e responsabilità. Quel che è certo è che questi ragazzi sono partiti dal loro paese per protestare democraticamente contro le discriminazioni del lavoro; sono stati fermati da un gruppo di poliziotti corrotti al servizio di politici compromessi nei traffici di droga e infine consegnati ad una banda di narcotrafficanti, affinché

Leggi tutto

SCRICCHIOLII

Si rompe la bolla dell'isolamento grillino e arrivano subito novità dirompenti. Due persone di qualità concordate col PD entrano in importanti istituzioni, Silvana Sciarra alla Consulta e Alessio Zaccaria al Consiglio Superiore della Magistratura. C'è la soddisfazione per noi cittadini di vedere finalmente persone per bene e preparate scelte per cariche importanti. Ma subito arriva l'amarezza delle occasioni di dialogo sprecate fino ad oggi dal M5S di clausura. Per i tanti appuntamenti politici disertati. O ridotti a pulp-streaming da dare

Leggi tutto

PIAZZA SAN GIOVANNI

Bandiere rosse, tamburi, bottigliette d'acqua, striscioni, bambini, dialetti, Bella Ciao, le foto, l'elicottero. Uno con la pettorina della Fiom "Qui è il Piave del licenziamento selvaggio. O difendiamo adesso e insieme l'art. 18 o siamo fottuti". Donna con l'accento veneto: "Se il padrone ti può licenziare, stai zitta anche se cacciano la tua compagna di turno ingiustamente, perché se dici mezza parola per difenderla, cacciano anche te. Senza il "18" arriva l'omertà aziendale". Il signore anziano col cane anziano che guarda il corteo:

Leggi tutto

SETE

Potremmo chiamarla la "cartolarizzazione dei diritti". Parlo del ricorso sempre più frequente dei governi a dare pochi soldi occasionali, per eludere tutele strutturali. Così, si prevede il risarcimento monetario, per risolvere il licenziamento ingiusto. Ci sono 80 euro in busta paga per alcuni, ma non i fondi per un vero piano di reimpiego di chi perde lavoro. Si alleggerisce l'Irap alle imprese, ma non c'è un piano industriale. Arriva il buono bebé, ma non si realizzano nuovi asili nido. Il tutto senza un piano serio di lotta alla corr

Leggi tutto

PARTECIPA ANCHE TU (iniziative, appelli, sottoscrizioni)

Opinioni e Idee
PERCHE’ INTERNET HA BISOGNO DI NUOVE REGOLE - Stefano Rodotà - 27 novembre 2014

PERCHE’ INTERNET HA BISOGNO DI NUOVE REGOLE – Stefano Rodotà – 27 novembre 2014

Perché si è tornati a discutere intensamente di nuove regole per Internet, addirittura di una sua “costituzione”? La spiegazione si trova nel congiungersi di una serie di fattori tecnologici, politici e istituzionali, che hanno modificato un contesto considerato ormai stabile, spingendo più d’uno a sottolineare che siamo di fronte a una possibile svolta storica.
(…)
 
L’intero articolo [...]

Continua
ELEZIONI :  CON QUESTO LIVELLO DI  ASTENSIONISMO   HA PERSO LA DEMOCRAZIA -  24 novembre 2014

ELEZIONI : CON QUESTO LIVELLO DI ASTENSIONISMO HA PERSO LA DEMOCRAZIA – 24 novembre 2014

… ha vinto l’astensionismo, il rigetto del cittadino per la politica…
(…)
Si può dire tranquillamente che con questo livello di astensionismo ha perso la democrazia. I cittadini non hanno più fiducia nei partiti, tanto, comunque fanno quello che vogliono: dall’abolizione del voto popolare al Senato che diventerà affollato (più dell’ora d’aria del carcere di Opera) di [...]

Continua
LA BCE CONTRO LA UE “INAFFIDABILI E DANNOSE  LE REGOLE SUL DEFICIT “ – L’ORTODOSSIA DI BRUXELLES TRABALLA -   Maurizio Ricci – 21 novembre 2014

LA BCE CONTRO LA UE “INAFFIDABILI E DANNOSE LE REGOLE SUL DEFICIT “ – L’ORTODOSSIA DI BRUXELLES TRABALLA – Maurizio Ricci – 21 novembre 2014

  (…)
 Il deficit strutturale – al netto della congiuntura – su cui rischiavano di scivolare i conti di Roma e su cui ha fatto leva la Commissione per costringere il governo Renzi a tagliare il bilancio di 3 miliardi di euro in più del previsto,   è una bufala: “inaffidabile”  … Firmato e sottoscritto: il guru [...]

Continua
FONDI ANTI-DISSESTO  IDROGEOLOGICO -  A ROMA  PERO'  I SOLDI NON ARRIVANO  PERCHE’   ANCORA NON CI SONO  PROGETTI  DA FINANZIARE ( SONO TUTTI STUDI DI FATTIBILITA’) -   Alessandro Arona – 21 novembre 2014

FONDI ANTI-DISSESTO IDROGEOLOGICO – A ROMA PERO’ I SOLDI NON ARRIVANO PERCHE’ ANCORA NON CI SONO PROGETTI DA FINANZIARE ( SONO TUTTI STUDI DI FATTIBILITA’) – Alessandro Arona – 21 novembre 2014

  Saranno anticipati dalla Bei, la Banca europea per gli investimenti, i 590 milioni di euro mancanti per far partire subito il piano stralcio anti-dissesto idrogeologico varato ieri dal governo d’ intesa con le Regioni.
(…)
Per sostenere questo piano il decreto Sblocca-Italia stanzia solo 110 milioni ma l’emergenza di questi giorni ha spinto l’esecutivo ad accelerare, [...]

Continua
ITALICUM - MASSIMO LUCIANI, COSTITUZIONALISTA : “COSÌ COM’È NON PUÒ FUNZIONARE E RISCHIA UN NUOVO STOP ALLA CONSULTA” – Intervista di Liana Milela – 21 novembre 2014

ITALICUM – MASSIMO LUCIANI, COSTITUZIONALISTA : “COSÌ COM’È NON PUÒ FUNZIONARE E RISCHIA UN NUOVO STOP ALLA CONSULTA” – Intervista di Liana Milela – 21 novembre 2014

  (…)
Incostituzionale? Ma in che punto?
“Se Camera e Senato restassero come sono e il governo continuasse ad avere bisogno della fiducia di entrambe, è chiaro che il premio di maggioranza alla Camra non avrebbe senso, perché non garantirebbe in alcun modo un governo certo e stabile. Sarebbe irragionevole e dunque incostituzionale”.
(…)
“La soluzione migliore sarebbe condizionare [...]

Continua
LA DISEGUAGLIANZA OLTRE I LIMITI PORTA VIOLENZE -  Intervista di  Antonello Caporale ad Amalia Signorelli , antropologa   – 19 novembre 2014

LA DISEGUAGLIANZA OLTRE I LIMITI PORTA VIOLENZE – Intervista di Antonello Caporale ad Amalia Signorelli , antropologa – 19 novembre 2014

(…)
“E’ scontato che la sofferenza sociale condotta oltre i limiti fisiologici della diseguaglianza inizi a tracimare in atti individuali o collettivi di protesta. Sono violenze disseminate lungo i viali di un Paese che si sta sgangherando perché accanto agli ultimi (oggi facciamo il conto dei conflitti per l’occupazione abusiva delle case popolari a Milano e [...]

Continua
© 2014 Circolo di Roma Suffusion theme by Sayontan Sinha