Il Marnetto Quotidiano Raspodie: Vita e pensieri di Rasputin

ZAKIR

Anche se è morto Màrquez, mi ritorna continuamente il pensiero di Zakir Hossain, il cameriere del Bangladesh, ucciso a Pisa da balordi esaltati dalla noia e dalla violenza. Ogni giorno un cameriere fa circa 10 chilometri per servire i tavoli. Zakir era stanco e voleva solo andare a casa e poi a letto per dormire. Non prima di aver tirato fuori dal portafoglio la foto sgualcita dei suoi cari, per salutarli anche se lontani. Come facevano i nostri emigranti. Come fanno tutti gli emigranti. Invece ha incontrato i cinghiali della violenza che

Leggi tutto

ASTENSIONE

I gesti politici più efficaci sono spesso i più semplici. Ha fatto notizia la visita della Merkel al sito di Pompei, ma ancora di più, che abbia fatto la fila e pagato il biglietto. Un'astensione dal privilegio che in Italia - il Paese degli ingombranti "onorevoli" senza sobrietà - vale più di un intero comizio sul rinnovamento della politica. Quando sarà normale anche in Italia vedere un politico che fa la fila? Forse quando finiranno i furbi che alle poste si mettono in fila accanto all'ultimo e non dietro, nella speranza di scavalcarl

Leggi tutto

NEGAZIONISMO DI GRILLO

L'idiozia preterintenzionale non è un reato, ma è costata a Grillo un distacco di consenso civile e l'avvicinamento di antisemiti di destra. Era questo che voleva ottenere parafrasando Levi? Lui nega, pensa di aver onorato l'autore di Se questo è un uomo, aggravando così ancor più una situazione, che si doveva risolvere in un solo modo: scusandosi. Molti dei suoi deputati grillini - sono sicuro - soffrono in silenzio per una distanza che non possono esprimere. Per una bolla di vergogna che li gonfia di dolore come una colica. Ma il capo n

Leggi tutto

FRIDA KAHLO (MOSTRA)

La ragazza ha 18 anni, è in tram insieme al suo fidanzato per andare dalla sua casa di Coyoacàn alla Escuela National preparatoria, perché vuol fare il medico. All'improvviso c'è lo schianto, il camion squarcia il vagone, il sangue, i morti e lei gravemente ferita, che si risveglia in ospedale. L'arte è un incidente della normalità. E la vita di Frida Kahlo da quel giorno cambia completamente. La sofferenza della sua schiena non la lasca mai in pace e dipingere diventa il modo per sublimare i suoi limiti, i suoi sentimenti, nell'unico

Leggi tutto

ACERBE

Le donne capolista scelte da Renzi non sono le migliori che il PD poteva schierare alle elezioni europee. Bonafè, Moretti, Mosca e Picierno le abbiamo viste in televisione e non hanno mostrato la maturità, la capacità di analisi e di comunicazione che ci si aspetta da un politico. Anzi, in parecchi casi l'inadeguatezza degli interventi è stata imbarazzante. Piazzare persone - a voler essere buoni - così politicamente acerbe non è un buon servizio alla parità di genere, se questo ero lo scopo "mediatico". Perché prima che come donne, le

Leggi tutto

EURO-ANALFABETISMO

Che differenza c'è tra il Consiglio e la Commissione Europea? Noi votiamo il Parlamento Europeo, ma siamo sicuri che è questa istituzione a decidere la linea politica all'Unione? A queste e ad altre domande molti cittadini europei non sanno rispondere. In Italia, poi, l' euro-analfabetismo è un fenomeno particolarmente acuto. Eppure, tra poco dovremmo votare per questa illustre sconosciuta. Di cui si parla spesso male, perché è un ottimo bersaglio di leader senza preparazione, per darsi una cromatura da statisti. E con gli euro-analfab

Leggi tutto

QUANDO C'ERA BERLINGUER (FILM)

"L'antipolitica è la nuova forma di fascismo" Ce ne sono tante di frasi di Berlinguer che non ricordavo avesse detto, nel film "Quando c'era Berlinguer". Frasi pronunciate in Tribune politiche in bianco e nero, dove si fumava, ma le domande erano compiute e le risposte dei politici non venivano interrotte. Il film di Veltroni inizia con la patina di oblio che già si sta depositando dalla memoria dei giovani. Solo pochi sanno qualcosa su Berlinguer, persino nella sua Sardegna. Poi - tra foto di infanzia e dei primi comizi - arrivano i 100 g

Leggi tutto

SENATO: NO ALLA RIFORMA CHE DEFORMA

Questa turbo-pasticciata riforma del Senato in pseudo Conferenza delle Regioni è una danno alla Costituzione e quindi alla democrazia. Non è questo né il modo per ridurre i costi della politica, né quello per aumentarne l'efficienza, eliminando la doppia approvazione delle leggi (bicameralismo perfetto). Il crampo riformista che costringe Renzi a far presto, rischia di non centrare neanche gli obiettivi dichiarati Molto meglio ridurre le indennità e il numero dei parlamentari e "specializzare" le competenze del Senato, senza abolirlo Rid

Leggi tutto

LETTERA APERTA ALLA CEI: BASTA PROTEZIONE DEI PRETI PEDOFILI, ALTRIMENTI NIENTE 8 PER MILLE

Cardinale Bagnasco, la domanda che molti di noi credenti si fanno è chiara. Da che parte sta un vescovo davanti a un caso di pedofilia? Dalla parte del minore abusato o da quella del prete violentatore? La Chiesa Italiana - tramite la Conferenza Episcopale Italiana (CEI) che lei presiede - ha scelto di tutelare il prete violentatore. Dichiarando nelle "Linee Guida" che il vescovo non ha l'obbligo di denunciare alle autorità il violentatore, ma solo il "dovere morale di contribuire al bene comune".. Cioè non deve avviare un'inchiesta, ma se

Leggi tutto

B E PUTIN

L'amicizia fa miracoli. Berlusconi ha visto comunisti in tutti gli angoli; per anni ha denunciato i giudici che lo condannavano come "toghe rosse"; ha parlato degli orrori dell'Unione Sovietica in lungo e in largo ed ora difende l'amico Putin, proprio nella più "comunista" invasione militare che si ricordi dai tempi della Cecoslovacchia. Come molti altri miliardari del cerchio magico dello zar, anche il nostro si affretta a dichiarare la sua fedeltà non richiesta, né commentata. Ma B. sa essere riconoscente. Quando tutti i capi di stato

Leggi tutto

PARTECIPA ANCHE TU (iniziative, appelli, sottoscrizioni)

Opinioni e Idee
LA DIGNITA’ DI TUTTI -  Gad Lerner – 15 aprile 2014

LA DIGNITA’ DI TUTTI – Gad Lerner – 15 aprile 2014

           (…)
… non si scherza su una tragedia storica fingendo di assimilarsi a chi ne fu vittima.
(…)
Di certo Beppe Grillo ignorava che proprio ieri sera gli ebrei celebravano in tutto il mondo il Pesach, cioè la Pasqua che commemora la liberazione della schiavitù d’Egitto.
(…)
Ieri sera, in Italia, questo momento sacro di festa ha subito uno [...]

Continua
CRISI - JOSEPH STIGLITZ : BISOGNEREBBE CERCARE NUOVE SOLUZIONI, UN NUOVO PENSIERO ECONOMICO - Intervista di  Federico Fubini – 11 aprile 2014

CRISI – JOSEPH STIGLITZ : BISOGNEREBBE CERCARE NUOVE SOLUZIONI, UN NUOVO PENSIERO ECONOMICO – Intervista di Federico Fubini – 11 aprile 2014

(…)
… in Europa del Sud quanto lontana trova  che sia la ripresa ?
“ In Europa è peggio che in America, trovo difficile capire quest’aria di celebrazione che si respira. Grecia, Spagna o Portogallo hanno subito una caduta del reddito per abitante peggiore che in America durante la grande depressione degli anni ’30. Sono situazioni [...]

Continua
IL TEOLOGO DOMENICANO FREI BETTO : HO CHIESTO AL PAPA DI RIABILITARE GIORDANO BRUNO  E  MEISTER ECKHART – Paolo Rodari- 10 aprile 2014

IL TEOLOGO DOMENICANO FREI BETTO : HO CHIESTO AL PAPA DI RIABILITARE GIORDANO BRUNO E MEISTER ECKHART – Paolo Rodari- 10 aprile 2014

(…)
“ Da teologo domenicano gli ho chiesto di riabilitare ufficialmente Giordano Bruno, condannato al rogo dall’ Inquisizione cattolica e Meister Eckhart, contemporaneo di Dante, condannato anch’egli dalla Chiesa per eresia. La Chiesa finalmente ridare loro la dignità perduta, può riabilitarli. E fare giustizia. Ho chiesto questo a papa Francesco …
(…)
Papa Francesco cosa le ha [...]

Continua
NEL PAESE CHE NON AMA LE DONNE –Giovanna Casadio -UNA SCELTA SPIAZZANTE  QUELLA DEL PD – Chiara Saraceno -  10 aprile 2014

NEL PAESE CHE NON AMA LE DONNE –Giovanna Casadio -UNA SCELTA SPIAZZANTE QUELLA DEL PD – Chiara Saraceno – 10 aprile 2014

(…)
In un  paese che non ama le donne, e ancora meno quelle che tolgono  a un maschio la poltrona, la mossa di Renzi ha spiazzato le truppe dei dirigenti, ma mediaticamente fa bingo.
(…)
Stralci da:
la Repubblica , pag. 14 – La rivolta maschile contro le donne “Quelle capolista senza preferenze” – Giovanna Casadio-   10 aprile [...]

Continua
LA FRASE - CORRADINO MINEO :

LA FRASE – CORRADINO MINEO : “SUL TESTO CHITI AL SENATO SI STA COALIZZANDO UNA MAGGIORANZA ALTERNATIVA. DOBBIAMO LAVORARE SU QUESTO”.

Su:
 
http://www.repubblica.it/politica/2014/04/08/news/riforme_m5s_apre_a_lodo_mineo-83028409/

Continua
Riforme. Se chi critica il governo è perduto - Gaetano Azzariti - 8 aprile 2014

Riforme. Se chi critica il governo è perduto – Gaetano Azzariti – 8 aprile 2014

Il Manifesto

Riforme. Se chi critica il governo è perduto
 1 Commento »
Vorrei invitare tutti (opinione pubblica, soggetti politici, responsabili istituzionali, noi stessi) a fare uno sforzo per uscire dalla vuota retorica dominante, dalla politica dello sberleffo, dalla fascinazione della frase ad effetto. Per guardare al merito delle cose. Impressiona, in effetti, vedere come la discussione pubblica [...]

Continua
© 2014 Circolo di Roma Suffusion theme by Sayontan Sinha